Le sedie moderne | abbinamenti e misure

La sedia come oggetto funzionale e di arredo è formata da una seduta, il piano orizzontale, dalle gambe che la sostengono e da uno schienale verticale che permette di appoggiare la schiena. In origine soltanto trono simbolo del potere e realizzate con materiali preziosi al tempo degli egizi, fino a quella a X romana simboleggiante il potere giudiziario, poi le prime sedute per tutti ma senza schienale e destinate e più persone. Le prime vere sedie come le conosciamo noi oggi vengono realizzate nel 1400 in legno.

Le sedie moderne hanno mantenuto la funzione ma hanno forme, colori e sono realizzate con materiali diversi e innovativi, alcune di loro sono diventate delle vere e proprie icone del design. 

Scegliere le sedie da abbinare al tavolo di casa vuol dire fare attenzione al tipo di ambiente, allo stile e non sottovalutare le misure e proporzioni per una maggiore comodità a tavola.

Più semplici e lineari in cucina

Le sedie che sono a servizio del tavolo della cucina sono usate tutti i giorni quindi dovranno avere un design semplice ma sopratutto essere fatte di un materiale più facilmente lavabile; magari è preferibile evitare stoffe e imbottiture. Ad esempio l’abbinamento tra la struttura in metallo verniciato e parti in legno oppure polipropilene sono esteticamente piacevoli e abbinabili a diversi tipi di materiali per il tavolo; in legno, sia vintage che moderni allo stesso tempo, piani in marmo e laminati.

1 – Sedia bar GS 1065 di Grattoni con struttura in metallo verniciato, gambe in legno, sedile e schienale in polipropilene. 2Sedia Feluca Infiniti Design con struttura in diverse finiture di acciaio, sedile e schienale in frassino multistrato. 3Sedia Lady B di Scab Design, scocca in diverse finiture di tecnopolimero e struttura in acciaio cromato o verniciato in vari colori.

Sedia Ruelle wooden back Infiniti Design. Ha la struttura in alluminio texturizzato disponibile in diverse colorazioni e lo schienale in rovere naturale o verniciato

Morbide e confortevoli per la sala da pranzo

Se in cucina è meglio prediligere la praticità dettata dalla quotidianità di tutti giorni, in sala da pranzo per le sedie invece possiamo scegliere imbottiture e tessuti. La comodità e morbidezza delle sedute determina anche la convivialità e la piacevolezza di stare tutti intorno ad un tavolo.

Le dimensioni dei tavoli da pranzo posti in soggiorno o in locale dedicato al pranzo consentono di poter usare sedie con dimensioni maggiori e persino poltroncine con braccioli imbottiti, a seconda degli spazi a disposizione.

I materiali delle sedute e schienali nelle sedie moderne per le sale da pranzo partono dai più normali tessuti, al velluto e all’ ecopelle abbinate a strutture in legno, in acciaio verniciato o cromato.

Sedia Penelope Bontempi Casa con struttura in acciaio laccato, schienale e seduta anteriore e posteriore imbottiti e rivestiti

Sedia Bahia Bonaldo imbottita con struttura in acciaio con gambe verniciate o cromate, imbottitura in gomma indeformabile, rivestita in ecopelle, pelle o tessuto.

Sedia Itala Bonaldo con struttura in acciaio o in legno, rivestita in ecopelle, tessuto o pelle. 

Sedia Lias Bonaldo imbottita con struttura in legno, gambe in legno di frassino, in acciaio verniciato o cromate, con rivestimento in ecopelle, tessuto o pelle. 

Misure per il confort perfetto

La scelta della sedia perfetta non è solo questione di design e gusto ma anche di misure. Occorre considerare le dimensioni del tavolo e delle sedute, specialmente le altezze, tenere conto dello spazio circostante a disposizione e del numero e dello spazio necessario per ogni commensale.

Altezze tavolo e sedie, distanza ideale minima in altezza tra tavolo e sedie

Ingombro ideale minimo di un commensale a tavola.

Post in collaborazione con ArredareModerno. Le opinioni espresse in merito ai prodotti sono personali.
Immagini tratte da ArredareModerno.com
Immagini disegni di Picsilli.