Come arredare casa iniziando da 5 step

Hai deciso che è arrivato il momento di rinnovare casa e se non vuoi cambiarla e NON È NECESSARIA UNA RISTRUTTURAZIONE, allora puoi puntare a sostituire soltanto l’arredamento e cambiare palette colori.

All’ interno di una stanza, soprattutto di un ambiente domestico, dobbiamo sentirci bene ed entrare in empatia con ciò che ci circonda.
Quindi essere appagati da quello che vediamo che siano oggetti, decori, colori e arredamento.

Qui sotto ti spiego i vari step da seguire per iniziare ad arredare casa tua.

1. IMMAGINA

Prova ad immaginare come sarebbe la tua stanza ideale (che sia cucina, camera da letto, bagno, soggiorno…). A questo punto sempre usando l’immaginazione prova a pensare come sarebbe lo spazio togliendo o lasciando alcuni arredi già presenti oppure inserendo alcuni altri arredi nuovi.

Pensa a quali sono le tue esigenze e al perchè vuoi modificare l’ambiente, cosa non ti piace più. Colori? Un angolo in particolare? Una parete?

2. il budget

Avere un budget stimato, ossia una cifra in mente da investire nei nuovi arredi è sicuramente una delle prime cose da fare.
In base alla somma che hai a disposizione potrai stilare una lista di priorità di interventi, di arredi da sostituire.Ti serve inoltre per non fare in modo che la “situazione ti sfugga di mano” durante gli acquisti.

3. Prendi Ispirazione

Le fonti dalle quali prendere ispirazione per arredare casa possono essere tante. Riviste di arredamento (hai letto i miei consigli anche su Casa Facile?) ma anche le migliaia di immagini che raccoglie il sito Pinterest dove puoi fare ricerca con parole chiave e salvare le tue bacheche di idee.

In questo modo potrai capire quale stile ti piacerebbe dare all’ambiente e quale palette colori usare in alternativa a quello già presente.

4. Analisi dello spazio

Una volta superati gli step precedenti, valuta lo spazio che vuoi modificare.
Com’è? Che forma ha la stanza? Quali sono i suoi punti di forza? E i suoi punti deboli?
In base alle sue caratteristiche valuta cosa lasciare, cosa modificare e cosa togliere.
Tutto ciò può cambiare in base alla forma della stanza e alla sua funzione.

Come sono gli spazi? Sono affollati di arredi e accessori inutili che non ti permettono di svolgere la funzione che la stanza racchiude?
Oppure pensa come rendere più luminosa una stanza lettura, un soggiorno o un bagno cieco grazie ad un’ illuminazione mirata.

5. Armonia

Perchè un ambiente sia piacevole deve essere armonico ossia bilanciato, che non per forza vuol dire simmetria negli arredi e nelle decorazioni. Anche se il tuo spazio è asimmetrico dovrai cercare di dosare il tuo intervento.

Cosa vuol dire? Che il peso visivo degli oggetti che compongono la stanza deve essere ben bilanciato in modo simmetrico, asimmetrico oppure in modo radiale (dal centro verso le pareti).

Come puoi fare? Usando i colori, le forme e i materiali che dovrai usare per uniformare oppure bilanciare gli spazi della tua stanza.

foto di copertina Fabrizio Cicconi


PICSILLI TI AIUTA A RISTRUTTURARE E ARREDARE CASA OVUNQUE TU SIA, DAL VIVO O VIA MAIL